SSD Tennis Tavolo
Reggio Emilia
A1 maschile, Damiano Seretti (Reggio Emilia Ferval) tra la doppietta all’esordio e la sfida da ex contro Messina

gennaio 20, 2021
Sabato scorso con la sua doppietta ha contribuito al sofferto e importante successo inaugurale in A1 maschile contro il Cus Torino, mentre sabato vivrà una gara particolare, con l’esordio casalingo al PalaBigi che lo vedrà opposto – insieme ai suoi compagni di squadra – alla Top Spin Messina Fontalba, dove è ex di turno e con cui nella stagione 2018-2019 ha conquistato scudetto e Coppa Italia. Sono giorni emotivamente intensi quelli vissuti da Damiano Seretti, uno dei protagonisti dell’avventura in A1 maschile del Tennistavolo Reggio Emilia Ferval. Mantovano classe 1994, è al suo secondo anno a Reggio, dove l’anno scorso ha festeggiato la promozione dall’A2 all’A1 e ora è tornato nella massima serie.

Torniamo all’esordio di sabato a Grugliasco: quali sono state le tue sensazioni?
“Ho vissuto sensazioni un po’ contrastanti. Quelle negative riguardano il giocare senza pubblico e anche il distanziamento sociale e tutti gli accorgimenti anti-Covid che rendono un po’ più difficile la vita di gruppo della squadra durante la partita. Ciò nonostante, pur non riuscendo a esprimere il nostro miglior tennistavolo dopo un lunghissimo periodo senza gare, abbiamo lottato, credendoci fino in fondo e facendo valere la squadra: questa volta è toccato a me mettere a segno due punti, altre volte capiterà ai miei compagni, ma abbiamo duellato fino all’ultima partita, con il collettivo come ago della bilancia”.

Ora sulla tua strada ci sarà nuovamente Messina, una tappa importante del tuo recente passato.
“Nel mio primo anno ricordo un campionato all’altezza della serie A, dove sono riuscito a fare una buona percentuale e anche a centrare qualche vittoria di peso, tra cui quella contro Yefimov. Nel 2018-2019, invece, è arrivata (oltre alla Coppa Italia), la gioia dello scudetto, conquistato da una squadra di quattro amici e dal forte spirito collettivo che ora rivedo anche a Reggio Emilia. E’ stato così l’anno scorso in A2 e ora dobbiamo continuare a sposare questa mentalità anche in A1, come accaduto già sabato scorso contro il Cus Torino”.

Che partita ti aspetti sabato?
“Sarà molto tosta, Messina è una formazione molto forte. Per me sarà emozionante rivedere il presidente Giorgio Quartuccio e i protagonisti della squadra; proveremo a dar fastidio alla Top Spin e a disputare una buona gara, anche se sappiamo che per i nostri obiettivi non è questa la partita da vincere”.
 
Nella foto di Paolo Giorgio, Damiano Seretti (Tennistavolo Reggio Emilia Ferval)




 

 

ARCHIVIO NEWS


© 2021 SSD Tennis Tavolo Reggio Emilia, Via Mazzacurati, 11 - 42122 Reggio Emilia (RE) - posta@ttreggioemilia.it
Privacy | Website by Clicom