SSD Tennis Tavolo
Reggio Emilia
Il Reggio Emilia Ferval può festeggiare: promossa in B1 maschile con una giornata d’anticipo

marzo 22, 2021
E’ tempo del primo verdetto stagionale per il Tennistavolo Reggio Emilia, che può festeggiare la promozione dalla B2 alla B1 maschile con una giornata d’anticipo. In un campionato versione “mini” (con sole cinque squadre protagoniste e il solo girone d’andata da disputare), la formazione del presidente Paolo Munarini ha centrato il salto nella terza serie nazionale maschile grazie alla nettissima vittoria per 5-0 conquistata sabato a San Polo di Torrile (Parma) contro il Modena Metalli, unica rivale rimasta in corsa per la promozione. Così, il mini-filotto di tre successi (5-4 contro Carrara e doppio 5-0 contro Lucca e i parmensi) è stato sufficiente alla seconda squadra di Reggio (la prima milita in A1 maschile) per sbaragliare la concorrenza, rendendo ininfluente l’ultimo match casalingo del 10 aprile contro l’altra formazione del San Polo targata Atig.
Nella sfida-promozione, il trio titolare composto dai piacentini Stefano Ferrini e Luca Ziliani e dal tecnico-giocatore Liu Wenyu è stato pressoché perfetto, liquidando il terzetto di casa composto dall’esperto Dario Fava e dai giovani Alessandro Tini e Giacomo Sernesi. Il Reggio Emilia Ferval ha ipotecato di fatto la vittoria grazie a un primo round di singolari senza lasciare nemmeno un set a San Polo: in apertura, Ziliani ha liquidato Sernesi, capitan Ferrini ha regolato Fava e Liu Wenyu ha superato Tini. Nuovo 3-0 a firma di Ferrini contro Sernesi, mentre l’unico match combattuto è stato il quinto, con Ziliani che l’ha spuntata alla “bella” su Tini chiudendo il discorso sul 5-0 che ha sancito il verdetto.
Per Ferrini e Ziliani, entrambi alla quinta stagione a Reggio, il ruolino di marcia stagionale ha visto sei vittorie e un ko a testa, mentre il cinese Liu ha vinto 3 match perdendone 1. Doppia curiosità: l’unico giocatore capace di battere il trio reggiano è stato Roberto Perri (Carrara). Inoltre, i tre protagonisti principali festeggiano la seconda promozione consecutiva. Nella scorsa stagione, infatti, la coppia piacentina è stata protagonista dello storico salto in A1, mentre Wenyu aveva trascinato da imbattuto la seconda squadra di C1 verso la promozione in B2.
La rosa del Reggio Emilia Ferval comprende anche il giovane talento di casa Pietro Fantini (schierato in un match contro Carrara) e i più esperti conterranei Marco Bigi e Marcello Bigi, non utilizzati fin qui ma comunque a disposizione per ogni evenienza.
“E’ stata – le parole del presidente Paolo Munarini, in panchina sabato a San Polo – una partita intensa che mi ha generato grande emozione per una promozione arrivata con una giornata d’anticipo e sperata fin dal primo incontro, vinto 5-4 contro l’Apuania Carrara. I ragazzi scesi in campo a San Polo di Torrile sono esperti, di valore, con alle spalle già diverse promozioni e pronti a gestire la tensione in modo positivo. Per la società è un ulteriore passo avanti a livello qualitativo agonistico in ottica della prossima stagione. Ringrazio tutti i componenti della squadra per il prestigioso traguardo raggiunto”.
 
Il tabellino dell’incontro:

Modena Metalli San Polo-Reggio Emilia Ferval 0-5

(arbitro Tommaso Lombardi)

Giacomo Sernesi-Luca Ziliani 0-3
Dario Fava-Stefano Ferrini 0-3
Alessandro Tini-Liu Wenyu 0-3
Giacomo Sernesi-Stefano Ferrini 0-3
Alessandro Tini-Luca Ziliani 2-3.
 
Nella foto, da sinistra il presidente Paolo Munarini, Stefano Ferrini, Luca Ziliani e Liu Wenyu (Reggio Emilia Ferval)


ARCHIVIO NEWS


© 2021 SSD Tennis Tavolo Reggio Emilia, Via Mazzacurati, 11 - 42122 Reggio Emilia (RE) - posta@ttreggioemilia.it
Privacy | Website by Clicom