SSD Tennis Tavolo
Reggio Emilia
Tennistavolo Reggio Emilia, il piacentino Mattia Crotti è confermato in A1 (www.piacenza24.eu)

giugno 11, 2020


Ci sarà anche un po’ di Piacenza nel prossimo campionato di A1 maschile, con il Tennistavolo Reggio Emilia Ferval – neopromosso dall’A2 – che ha confermato nella massima serie il pongista magiostrino Mattia Crotti. Trentasettenne di Cortemaggiore, Crotti è stato tra i protagonisti della scorsa stagione in A2, dove a suon di vittorie ha trascinato Reggio verso il primo posto e la conseguente promozione decisa dalla Federazione nonostante la chiusura anticipata del campionato causa Coronavirus.

Mattia, dunque, si appresta a vivere la seconda stagione nel sodalizio del presidente Paolo Munarini, tornando dopo due anni nel massimo campionato italiano. Una collaborazione, quella con il sodalizio emiliano, che quest’anno è ancora più forte, estendendosi anche all’attività di allenatore con l’inserimento nello staff tecnico.

La scheda tecnica
Mattia Crotti, nato il 2 agosto 1982 a Fiorenzuola d’Arda, è un pongista piacentino di Cortemaggiore, club dove ha iniziato ad avvicinarsi alla disciplina sportiva ed è cresciuto prima del trampolino di lancio a Parma per poi consolidarsi ai massimi livelli italiani. Oltre ad aver indossato la maglia azzurra, Crotti è stato anche il numero 1 del ranking nazionale (classifiche del 30 settembre 2015, posizione poi difesa fino a fine febbraio 2016), mentre ora occupa la quattordicesima posizione. T

ra i numerosi successi in carriera, spiccano i tre scudetti vinti con la maglia dell’Apuania Carrara nelle stagioni 2013-2014, 2016-2017 e 2017-2018, stagione quest’ultima dove ha alzato al cielo anche la Coppa Italia. Un sogno, quello del tricolore, che il mancino di Cortemaggiore aveva accarezzato più volte in carriera con le maglie di Palermo, la stessa Carrara, e ancor prima Este e Pieve Emanuele.

Più volte sul podio ai campionati italiani assoluti di singolo, vanta due titoli di doppio in coppia con Stefano Tomasi.  Crotti è arrivato a Reggio Emilia nell’estate 2019, provenendo dalla B2 della sua Cortemaggiore dove era impegnato nella veste di allenatore-giocatore. Nella scorsa stagione, al debutto con la maglia reggiana ha conquistato la promozione in A1.

Le parole del presidente Paolo Munarini
“Ho sempre apprezzato Mattia come giocatore nel corso degli anni, pur non avendo avuto la possibilità di portarlo a Reggio nei vari campionati di A2 che abbiamo disputato. L’opportunità si è prospettata un anno fa e l’abbiamo colta subito, molto volentieri. Durante l’annata trascorsa insieme ha confermato pienamente il suo valore di eccellente sportivo e di persona sempre attenta e disponibile nei confronti della società.

E’ stato un grande protagonista dello scorso campionato di A2 contribuendo alla vittoria e ora potrà tornare a calcare i campi di A1, che già conosce bene e che è la categoria in cui merita di gareggiare. Il suo impegno si estenderà anche sul piano tecnico con la presenza in palestra affiancando coach Liu Wenyu. Questa scelta societaria intende aumentare ulteriormente il potenziale tecnico di insegnamento del tennistavolo e si inquadra nella nostra volontà di crescere nella prossima stagione”.

Le parole di Mattia Crotti
“Sono molto contento di prolungare questa collaborazione con la società e la grande famiglia del Tennistavolo Reggio Emilia Ferval. Con il presidente Paolo Munarini mi sono trovato molto bene, si è instaurato un rapporto che va al di là dei rispettivi ruoli. Vista la stima reciproca e com’è andata la scorsa annata agonistica, penso sia stato un prolungamento naturale sia da parte mia sia da parte della società, che credo sia arrivata a un punto di compiere un salto di qualità a livello di immagine dopo un ventennio in A2. Dopo la promozione, è giusto che si affronti la massima categoria e sono contento di vivere questa avventura insieme.

Personalmente, non partecipo all’A1 da 2 anni e nel frattempo il campionato è salito di  livello. Penso e spero di poter dire la mia e farmi trovare pronto in tutte le situazioni. Come squadra, da neopromossa il nostro obiettivo principale è rimanere nella massima serie, magari il prima possibile, poi se dovesse venire qualcosa in più ben venga. L’acquisto di Shuainan Chen, giocatore di alto livello, e la conferma di Damiano Seretti ci aiuteranno a raggiungere i nostri obiettivi”.

Quindi aggiunge.

“Visti gli ottimi rapporti, abbiamo raggiunto un accordo per un’ulteriore collaborazione. Entrerò a far parte dello staff tecnico seppur parzialmente, magari è un primo inizio per incrementare la collaborazione in futuro. E’ giusto che una società militante in A1 abbia anche un settore giovanile e amatoriale di livello superiore a quello avuto fin qui e, insieme al capo allenatore Liu Wen Yu, cercherò di dare una mano per far sì che questo accada nel corso degli anni”

ARCHIVIO RASSEGNA STAMPA


© 2021 SSD Tennis Tavolo Reggio Emilia, Via Mazzacurati, 11 - 42122 Reggio Emilia (RE) - posta@ttreggioemilia.it
Privacy | Website by Clicom